Via Quintino Sella, 65 - 90139 Palermo
+39 0915072939 - +39 3333894075

Ubriachelle, le ciambelle al vino della cucina laziale

Le ciambelle al vino, dette pure ubriachelle, sono un dolce tipico laziale risalente alla tradizione popolare.

Questi biscotti sono preparati con pochi e semplici ingredienti, di quelli che non mancano mai nella dispensa: olio, zucchero, vino e farina. Le dosi possono variare leggermente perché nella tradizione contadina gli ingredienti si misurano “a occhio”.

ubriachelle caligola cucina romanaNel territorio laziale se ne possono trovare diverse varianti, come quella realizzata con il mosto a Marino. In questo piccolo comune le ciambelle al vino erano molto apprezzate ma dopo la morte della fornaia, la quale custodiva la ricetta, le ubriachelle per lungo tempo non furono cucinate. Grazie ad una circostanza del tutto particolare gli abitanti di Marino ricominciarono a preparare i biscotti. Si narra, infatti, che quando Cola di Rienzo assediò il Castello di Marino i marinesi gli inviarono un mulo con due bigonce colme di ciambelle al mosto e questo bastò per far ritirare Cola e le sue truppe.

Le ciambelle sono molto friabili e quando vengono preparate con il mosto richiedono la lievitazione in quanto si usa il lievito di birra. In alcune varianti si aggiungono i semi di finocchio, l’anice o la cannella per aromatizzare. Generalmente si preparavano durante il periodo natalizio, ma con il passare del tempo il consumo si è esteso a tutto il periodo dell’anno. Le ubriachelle sono ottime da mangiare al termine del pasto.

Ingredienti per 20 ciambelle circa:

  • 350 gr farina;
  • 100 gr zucchero semolato;
  • 100 ml olio di semi;
  • 100 ml vino rosso;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci;
  • zucchero per la copertura q.b.

Procedimento
In una grande ciotola versate lo zucchero, il vino e l’olio, mescolate bene e poi iniziate ad aggiungere, poco per volta, la farina setacciata e un cucchiaino di lievito. Lavorate l’impasto con le mani facendo attenzione affinché non diventi duro. Quando l’impasto sarà pronto fatelo riposare coperto da un canovaccio inumidito per 10 minuti e poi iniziate a formare le ciambelline, che passerete nello zucchero semolato, ma solo da una parte. Adagiatele su una teglia foderata di carta forno con la parte zuccherata verso l’alto. Infornate a 180° per circa 25 minuti fin quando non saranno ben dorati.

Buon appetito!

Related Posts

Leave a reply