Via Quintino Sella, 65 - 90139 Palermo
+39 0915072939 - +39 3333894075

Cassola: dolce ebraico romanesco

cassolaDolce tipico della tradizione ebraico-romanesca, la cassola è una gustosissima torta a base di ricotta la cui ricetta risale a molto tempo fa ed è a tutt’oggi poco nota ai più.

Attualmente diffusa in molte famiglie ebraiche, originariamente la cassola si preparava esclusivamente con ricotta di pecora, più comune rispetto alla ricotta di mucca, che comunque si può benissimo utilizzare in alternativa.

Il procedimento di preparazione è molto semplice. Oltre alla ricotta, la versione di base della cassola non prevede farina, ma comprende soltanto altri due ingredienti, ovvero uova e zucchero, le cui quantità possono variare in base alle singole tradizioni familiari. A questi possono essere aggiunti a piacimento scorza di limone o di arancia, qualche goccia di liquore come sambuca o rum, pezzetti di cioccolato o uvetta, una spolverata di cannella.

Ecco gli ingredienti necessari per uno stampo di 20 cm di diametro:

– 500 g di ricotta fresca di pecora o di mucca;

– 150 g di zucchero;

– 3 uova;

– un pizzico di sale;

– burro per ungere la teglia.

Ingredienti facoltativi:

– una spolverata di cannella;

– la scorza grattugiata di mezzo limone o di mezza arancia;

– uvetta sultanina o gocce di cioccolato;

– un cucchiaio di liquore (sambuca o rum).

Per la preparazione sono sufficienti solo una ciotola e un cucchiaio. Innanzitutto occorre far scolare bene la ricotta in modo tale da farle perdere il siero, per poi riporla nella ciotola aggiungendo un pizzico di sale e rimescolarla per circa un minuto con il cucchiaio. Quindi bisogna aggiungere lo zucchero ed eventualmente la cannella o la scorza di arancia o limone e amalgamare il tutto. Successivamente si aggiungono le uova mescolandole al resto una alla volta.

Una volta ottenuto un composto soffice e uniforme, se lo si desidera è possibile aggiungere i pezzetti di uvetta o cioccolato e il liquore e mescolare il tutto. A impasto pronto, occorre ungere la teglia – preferibilmente dai bordi alti – con del burro, versarci dentro il composto e far cuocere in forno già preriscaldato a 180 gradi per circa un’ora. A cottura terminata, bisogna aspettare che la cassola si raffreddi e servirla a temperatura ambiente con una spolverata di zucchero a velo sopra.

18 Maggio 2018
|

Related Posts

Leave a reply