Via Quintino Sella, 65 - 90139 Palermo
+39 0915072939 - +39 3333894075

Natale a Roma: la tradizione gastronomica della capitale

natale caligola palermoNatale a Roma, le tavole della città eterna nel periodo più magico dell’anno

Roma è una città magica e il Natale in questa città assume un fascino del tutto particolare. Le tradizioni natalizie sono ben radicate nei romani e sono molto legate alla famiglia e al senso di unione, con il cibo che fa da trait d’union al tutto.

Per i romani, così come per la grande maggioranza degli italiani, riunirsi a tavola è visto come un vero e proprio rito di convivialità, per condividere con le persone più care ciò che di più prezioso abbiamo: il cibo.

Per un’occasione speciale come il Natale, le tavole dei romani mantengono le stesse tradizioni culinarie da anni, servendo ai propri ospiti alcuni classici della tradizione romana natalizia:

La pasta con broccoli e arzilla
Questo piatto solitamente viene cucinato per il cenone della vigilia di Natale. Si tratta di una zuppa di razza cucinata con il broccolo romano.

Fritto alla romana
Anche questo è uno dei piatti forti della vigilia natalizia. A Roma non esiste vigilia senza il fritto!
Tutte le verdure di stagione vengono rigorosamente ripassate in pastella (preparata con acqua minerale, a differenza delle altre pastelle preparate con acqua frizzante o birra) e vengono serviti come antipasto del cenone.

Stracciatella
Questo piatto viene consumato solitamente per il pranzo del 25 dicembre. È una minestra preparata con il brodo di carne e al cui interno vengono cotte le uova con sale, pepe, parmigiano e noce moscata. In cottura le uova vengono mescolate continuamente, fino a diventare piccoli straccetti. Per questo motivo questo piatto prende il nome di stracciatella. È una pietanza molto saporita e nutriente.

Costolette d’abbacchio fritte
L’abbacchio è il classico piatto che a Roma si consuma per le feste, non solo a Natale ma anche a Pasqua. La variante delle costolette fritte è una delle più amate. Un piatto gustoso da servire caldo e con una spruzzata di limone.

Pangiallo
È il dolce natalizio romano per eccellenza. Le sue origini sono molto antiche e risalgono addirittura al periodo imperiale. Simile al pan pepato ma più dolce, gli ingredienti base del pangiallo romano solo miele, frutta secca e cedro candito.

Related Posts

Leave a reply