Via Quintino Sella, 65 - 90139 Palermo
+39 0915072939 - +39 3333894075

Pecorino Romano DOP: storia e abbinamenti

Il pecorino romano DOP rappresenta l’ingrediente immancabile dei piatti più famosi della cucina tradizionale romana.

pecorino romano

E’ un formaggio a pasta dura e cotta creato da latte fresco di pecora intero che vede le sue origini già da due millenni nell’Impero Romano, dove la sua lavorazione era abbastanza simile all’attuale. Il riconoscimento della DOP arriva nel 1996, certificandolo come prodotto garantito di alta qualità.

Consumato maggiormente dagli Stati Uniti, è arrivato in America proprio grazie agli italiani che se lo portavano dietro mentre andavano in cerca di lavoro. Oggi è prodotto soprattutto in Sardegna, Lazio e Toscana.

Fresco, semistagionato, a tranci, porzionato o preconfezionato può essere immesso in commercio tutto l’anno e si presenta in forma cilindrica con un’altezza compresa tra i 25 e i 40 centimetri e un peso tra i 20 e i 35 chilogrammi.

Dalla crosta sottile e di colore avorio, il pecorino romano ha un sapore aromatico leggermente piccante e intenso che lo rende un formaggio da grattugia ideale per accompagnare i gustosi primi piatti della tradizione culinaria romana.

Quando è fresco, quindi stagionato cinque mesi, è ottimo anche da pasteggio.

Il suo caratteristico sapore deciso è il risultato di una lavorazione tramandata di generazione e generazione che vede protagonista un latte lavorato direttamente crudo o termizzato ad una temperatura massima di 68° e una stagionatura che va dai cinque mesi per il formaggio da tavola a un minimo di otto mesi per quello da grattugia.

Da abbinare con vini rossi, persistenti caldi e con un tannino presente ma non eccessivo è ottimo oltre che con i piatti della cucina romana anche con il tortino zucchine e patate, frutta e verdura fresche, fave e pane casereccio.

Successo assicurato anche gustato col miele, marmellate o salse di frutta, proprio per il contrasto creato con il suo sapore deciso creando un connubio perfetto di dolce-amaro.

Formaggio dalla storia secolare molto legato alla sua terra d’origine, non può non essere presente in ogni tavola che si rispetti della tradizione romana pur sposandosi bene anche con molti altri piatti, rendendolo cosi, un ingrediente versatile e delizioso per la cucina nazionale e internazionale.

27 Febbraio 2017

Leave a reply