Via Quintino Sella, 65 - 90139 Palermo
+39 0915072939 - +39 3333894075

I saltimbocca alla romana

 

saltimbocca alla romanaI saltimbocca alla romana sono un secondo tipico della cucina romana popolare, uno dei piatti più famosi della cucina italiana dopo gli spaghetti.

L’origine dei saltimbocca è tutt’oggi un mistero, secondo alcuni nascono nella regione del Lazio, secondo altri sono originari della provincia di Brescia.

Indipendentemente dall’area geografica di provenienza, ciò che si può affermare con certezza è che si tratta di una ricetta molto antica, esistente già nel XIX secolo. Lo testimonia uno scritto tratto da “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” di Pellegrino Artusi, famoso gastronomo e critico italiano, in cui tra le tante ricette, descrive anche i saltimbocca alla romana, già allora chiamati così.

I saltimbocca alla romana sono delle fettine di carne di vitello, condite con prosciutto crudo e salvia. Anche in questo caso, come nella maggior parte dei piatti della cucina romanesca, ci troviamo davanti ad una ricetta semplice, realizzata con pochi e poveri ingredienti, ma che riescono ugualmente a dare vita ad una pietanza dal gusto inteso e deciso.

Proprio il nome “saltimbocca” indica la caratteristica del piatto: bocconcini di carne, talmente piccoli e gustosi da saltare direttamente dal piatto alla bocca.

Per preparare degli ottimi saltimbocca si deve prestare molta attenzione al taglio della carne che deve risultare molto sottile. Una volta eseguito il taglio, si condiscono le fettine con prosciutto crudo e salvia, si cucinano nel burro e si fanno sfumare con un po’ di vino bianco.

Si tratta di una ricetta talmente diffusa che ne esistono diverse varianti: alcuni preferiscono infarinare le fettine prima di cuocerle, altri sostituiscono il prosciutto crudo con lo speck o il vino con in brandy, altri ancora aggiungono al condimento anche il formaggio o i capperi.

Si tratta dunque di un piatto veloce, facile da preparare e apprezzato veramente da tutti per la sua semplicità, uno dei cavalli di battaglia della cucina romana.

 

11 Maggio 2016

Leave a reply